L’ INTERVISTA : QUATTRO CHIACCHIERE

CON … ANNALISA CONSOLI

Altra amazzone che immediatamente si e’ messa in luce e’ Annalisa Consoli.

Sole tre corse all’ attivo , ma un rendimento piu’ che positivo.

La curiosita’ di intervistarla per conoscerla meglio e sopratutto per farci raccontare la sua prima vittoria e le tantissime emozioni vissute.

Eta’ – 36 anni.

Club di appartenenza  –  Lombardia.

Svolge l’ attività di contabile.

Da settembre e’ in possesso del patentino di categoria.

Tanta la passione di Annalisa per i cavalli, dopo gli studi ha iniziato con l’ equitazione e con amici si e’ avvicinata al trotto ed ha raggiunto così il sogno di  misurarsi tra i ‘puri’.

Due i cavalli di proprietà :  Canal Grande Rob con il quale a Treviso ha conseguito la sua prima vittoria , ma senza alcun dubbio, Zingrid Bigi, e’ ad ora la cavalla che ha regalato a lei ed al fidanzato Manuel Galeazzi le piu’ belle soddisfazioni ed è proprio con Manuel che ricorda le molteplici vittorie ottenute.

Traspare  nelle parole di Annalisa  un briciolo di emozione quando  si sofferma sulla vittoria di Treviso con Canal Grande Rob , quando sull’ ultima curva ha chiesto

al suo allievo l’ ultimo sforzo, spostando a centro pista e volando la retta d’ arrivo.

Un’ emozione fantastica , raggiungendo la prima vittoria in carriera.

Prima di questa, anche a Torino , assaporo’ la gioia del primo piazzamento preceduta dall’ amica e collega Carlotta D’ Agostino.

Un aneddoto che invece si e’ rivelato deludente ,riguarda la sua prima corsa in carriera, sempre con Canal Grande Rob a Modena, tante erano le aspettative di far bene,  il tifo di amici e dei genitori stessi , ma purtroppo il 5 anni sbotto’ di galoppo dopo lo stacco della  macchina e mando’ tutto in fumo.

Nonostante che l’ ippica viva un momento delicato, il sogno che vorrebbe si realizzasse e’ quello di far crescere e guidare un domani i suoi puledri .

Vorrebbe in futuro avere la possibilità di cimentarsi e divertirsi al trotto montato, chissa’ !

Annalisa  ha le idee chiare ed e’ tanto preparata,  da Manuel c’ e’ tanto da imparare e sicuramente ne trarrà profitto.

Un grazie ad Annalisa per averci regalato il tempo necessario per questa intervista e l’ augurio sincero di tante soddisfazioni personali e nel campo ippico.

A cura di Fabio Garavini

Foto di Annalisa Consoli