IL PRIMO TRONO DI MARIO RICCIO

Terza vittoria in carriera per il giovane Mario Riccio e terza con la sua ‘volante’ Brezza Du Kras.

Questa a differenza delle altre ha un peso specifico non indifferente, conquistando l’ ambito Premio Coppa dei Proprietari , Memorial Andrea Masella disputatosi a Napoli nel giorno del Gran Premio Lotteria di Agnano , sbaragliando il campo prendendo il comando in 400 metri, chiudendo ben presto la pratica.

Ottima piazza d’ onore conquistata dal sempre regolare Cebreno Degli Dei con l’ altrettanto valido Luigi Farina.

Al terzo gradino del podio Cosmico Polare interpretato dal giovanissimo Manuele Casillo che si vede interrompere la lunga striscia di vittorie consecutive, ben sette.

 A tutti coloro che hanno partecipato alla Coppa Proprietari – Memorial Andrea Masella i nostri piu’ sinceri complimenti, è sempre bello e doveroso ricordare il Dott.Masella che per tanti anni si è dedicato ai suoi puri con tanto amore.

 

Le cronache

1′ prova –

Condizionata per cavalli di 4 anni ed oltre di proprieta’.

Allo stacco della macchina tre cavalli su una linea, Vasco Dany Grif va a condurre con ai lati Beautiful Day che in 250 metri lo rileva al comando, al largo avanza Dior Degli Ulivi che si porta in scia Don Gio Nobel, con gli altri ben raggruppati. 800 in 58.2 con la mossa, dalle retrovie, in mezzo alla pista di Cosmico Polare che si porta in un attimo sui primi.Passato il km in 1.12.5 Cosmico Polare (Manuele Casillo) piomba su Beautiful Day ed in retta se ne sbarazza facilmente per vincere netto, alle sue spalle sprinta Vasco Dany Grif (Filippo Esposito) che batte Beautiful Day (Onofrio Tortorici) per la piazza d’ onore. Si qualificano per la finale pure Benjamin (Ivo Amodio) giunto quarto e Danea Di Poggio (Vincenzo Petrella) quinto. Tempo al km di1.12.0 con al tot la quota di vincente pari a 1,54.

 

2′ prova –

Invito per cavalli di 4 anni ed oltre di proprieta’

Allo stacco del mezzo meccanico Cebreno Degli Dei e’ impegnato al largo da Bonetto Star che in 200 metri sfila sullo stesso Cebreno Degli Dei che ha all’ esterno Alessandro Bar che ha in scia Crash Em All , in terza ruota avanza Capitano Pi che salta via il treno esterno per portarsi al fianco del battistrada, mentre cerca di intervenire sui primi Brezza Du Kras che ha lasciato un buono di circa 40 metri a partire. 800 in 58.0 scarsi e km in 1.11.9. Tre cavalli a ventaglio con Bonetto Cas, Capitano pi e Brezza Du Kras seguiti alla corda da Cebreno Degli Dei e gli altri a lottare per la qualificazione alla finale . Ai 100 finali passa Capitano Pi (Otello Zorzetto) che si afferma su Cebreno Degli Dei (Luigi Farina) che all’ interno trova il varco giusto per prendere la meglio su Brezza Du kras (Mario Riccio), al quarto posto Bonetto Star (Giuseppe Coppola ) e quinto ed ultimo classificato per la finale Brina Caf (Francesco Gargiulo). Tempo al km dek vincitore di 1.11.6 con quota al tot di 1,78.

 

Finale –

Invito per cavalli di 4 anni ed oltre di proprieta’.

Allo stacco Cebreno Degli Dei rientra a Beautiful Dei che rimane aria in faccia per il pronto inserimento alla corda di Vasco Dany Grif, mentre punta in avanti decisa Brezza Du Kras che in 400 metri sfila a condurre, risale gradatamente Cosmico Polare che si porta ai fianchi di Cebreno Degli Dei, gli altri a seguire. 600 in 42.7.Posizioni che non variano , km passato in 1.12.3 con i cavalli che si apprestano ad entrare in retta d’ arrivo. Brezza Du Kras (Mario Riccio) allunga per imporsi facilmente, ottima piazza d’ onore per Cebreno Degli Dei (Luigi Farina) al terzo posto conclude Cosmico Polare (Manuele Casillo). Tempo al km del vincitore di 1.11.8 con quota al tot di 2,99.