BOLOGNA – 24/12/2023

 

FINALE TROFEO CROCE ROSSA ITALIANA

 

All’ Arcoveggio una vigilia di Natale all’ insegna della solidarieta’ e del divertimento per l’ evento conclusivo del Trofeo Croce Rossa Italiana,  che ha visto  i gentlemen gareggiare con i propri beniamini.

Tanto pubblico presente . Tre le batterie di qualificazione , i primi quattro classificati   di ognuna avevano di diritto l’ accesso  alla  finale.

La prima prova se l’ aggiudica il netto favorito Bluff Dei Greppi con il suo proprietario Nicola Del Rosso,  al  comando sin dal via, al secondo posto  Zeno Del Ronco , terzo Zar Dei Baba e Michele Bechis e al quarto Creso Risaia Trgf con Matteo Zaccherini.

Nella seconda prova vittoria da un capo all’ altro di Zingaro Gadd con in sediolo Elena Bruniera , che lasciano al secondo posto Camelot Erre con Andrea Orlandi, terzo Brivido Rich e Samuele Querci, quarto e ultimo classificato Balsamo Leoni e Michela Rossi.

Terza batteria, risolve la pratica  in partenza Guido Mezzetti con il suo Attila, avvicinato solo nelle ultime fasi da Lorenzo Pantarotto con il fido Vico Del Ronco, al terzo Davide Montanari con Boreagal che lasciano quarti  Andrea Venezia  e Becky Black Dante.

Si chiude il convegno  con una finale combattuta sin dal via e un arrivo con cinque cavalli in un fazzoletto. La spunta  il toscano Matteo Angeloni con Zeno Del Ronco , che sul traguardo mantiene una lunghezza scarsa nei confronti dell’ amico ,  pure lui toscano Lorenzo Pantarotto e Vico Del Ronco,  il podio completato da Matteo Zaccherini e Creso Risaia Trgf al terzo posto.

 

Le cronache –

 

1′ batteria –

 

Invito per cavalli di 5 anni ed oltre di proprieta’.

Dall’ esterno  si avvantaggia Bluff Dei Greppi che conduce su Zar Dei Baba, Zaffiro Como ripiega terzo in corda sposta Creso Risaia Trgf che anticipa Zeno Del Ronco il quale prende la scia. 44.9 i 600 con Bluff Dei Greppi che guida portandosi a spasso le due pariglie cosi’ formate , Zar Dei Baba – Creso Risaia Trgf e  Zaffiro Como – Zeno Del  Ronco. 59.4 gli 800 e 1.14.3 il km con le posizioni che rimangono immutate sin sull’ ultima curva. In retta scappa Bluff Dei Greppi (Nicola Del Rosso) che vince netto, alle sue spalle Zeno Del Ronco (Matteo Angeloni) batte per la piazza d’ onore Zar Dei Baba (Michele Bechis), al quarto Creso Risaia Trgf (Matteo Zaccherini). Tempo al km 1.13.6 , la quota al tot  1,79.

 

2′ batteria –

 

Categoria EF per cavalli di 5 anni ed oltre di proprieta’.

Conduce Zingaro Gadd su Brivido Rich che ha al sediolo Blera, segue Camelot Erre,  Balsamo Leone e gli altri. 47.8 i 600, 1.04.2 i lenti 800 con Carlos Di Ruggi a tabellone. 1.20.0 scarso il km, allunga il battistrada che prende vantaggio, Brivido Rich segue a qualche lunghezza  seguito da Camelot Erre. In retta Zingaro Gadd Elena Bruniera) va  a vincere come vuole su Camelot Erre (Andrea Orlandi) che prende la meglio nelle battute finali su Brivido Rich (Samuele Querci). Al quarto posto e ultimo dei classificati Balsamo Leone (Michela Rossi). Tempo al km.1.16.3 , la quota al tot di 5,95.

 

3′ batteria –

 

Categoria G per cavalli di 5 anni ed oltre di proprieta’.

Sulla prima curva Attila respinge  Vico Del Ronco che trova posto nella sua scia, rimane aria in faccia Anny Pan , i tre seguiti da Cari Balilla , Boreagal e via via gli altri. 45.0 netti i 600 con il leader che ha al sediolo Anny Pan , la scia di quest’ ultimo  e’ presa da Cari Balilla. 1.00.7 il giro. Posizioni che non mutano e km passato in 1.16.6. Allunga Attila , lo segue  Vico Del Ronco , cede Anny Pan aggirato da Cari Balilla. In retta Attila (Guido Mezzetti) stacca vincendo netto su Vico Del Ronco (Lorenzo Pantarotto) che precede Boreagal (Davide Montanari), al quarto sull’ errore di Vicking Trebi’ si qualifica Becky Black Dante (Andrea Venezia). Tempo al km del vincitore di 1.15.5 ,la quota al tot di 11,24.

 

Finale –

 

Handicap ad invito per cavalli di 5 anni ed oltre di proprieta’ sui 2060/2080/2100 metri.

Si avvantaggia nella giravolta  Vico Del Ronco, Boreagal ripiega seconda, segue Attila, ad intervallo Becky Black Dante, conduce il gruppo compatto. 600 in 48.9 si scopre Creso Risaia Trgf che in un amen raggiunge il battistrada, la sua scia e’ presa da  Camelot Erre che copre Boreagal, gli altri a seguire.. Km in 1.18.9 con posizioni immutate sino ai 500 finali con Vico Del Ronco che ha all’ esterno Creso Risaia Trgf, in mezzo alla pista  si fa’ luce Zeno Del Ronco che ha in schiena Bluff Dei Greppi. In retta lottano su di una linea  Vico Del Ronco- Creso Risaia Trgf- Zeno Del Ronco seguito da Bluff Dei Greppi. Nel finale passa Zeno Del Ronco (Matteo Angeloni) che piega di una lunghezza scarsa Vico Del Ronco (Lorenzo Pantarotto) terzo a contatto Creso Risaia Trgf (Matteo Zaccherini). Ragguaglio al km del vincitore di  1.15.8, la quota al totalizzatore di 2,51.

 

A cura di Fabio Garavini

Foto : Ippodromo Arcoveggio Bologna

 

Matteo “Bigangels” Angeloni con il suo Zeno del Ronco per il training di Felice Facci.