DA LUNEDI’ 18/12 A DOMENICA 24/12

 

MARTEDI’ 19/12

A Firenze due le gentlemen in programma. Nella prima vittoria a doppia cifra di Patrik Romano con Ely Dei Greppi, preso il comando si e’ lasciato avvicinare solo in zona traguardo. Jessica Bevilacqua con il suo Despacito al via si sono arroccati in corda esplodendo all’ imbocco della retta d’ arrivo lo sprint risolutore venendo a stampare l’ allievo di Vitiello.

A Taranto successo di Alfredo Sorrentino in sediolo al suo chiacchierato Vasco Rossi che rientrava da circa un anno e mezzo. Partenza in mano , avanza dopo un km , sfondando ai 400 finali e andare a vincere facile.

A Trieste  torna a vincere dopo un anno Massimo Bressan con la sua fida Blera che prendono facilmente il comando, dosano i parziali e resisto o sin sul palo al finish dell’ allieva di Zorzetto.

 

MERCOLEDI’ 20/12

Ad Aversa vittoria a doppia cifra di Giorgio Cangiano con l’ inossidabile 8 anni Zulu’ Egral. Veloce dalla seconda fila trova posto in scia al battistrada  e vi rimane sino al mezzo giro conclusivo, poi sposta al largo attaccando per tutta la retta d’ arrivo  l’ allievo di Lamberti e prendere di misura la meglio.

A Roma vittoria no betting di Pasquale Valentino con il suo 9 anni Vulcano Np,al comando dal via, vince per dispersione.

A Milano  , il sigillo di Matteo Zaccherini con Don Toni Jet  che comanda da cima a fondo.

 

GIOVEDI’ 21/12

Ad Albenga due gentlemen nel convegno.

Michele Bechis in sulky a Zuvetie Cc Sm vincono molto bene , al comando dal via, facile facile al traguardo. Fabio Marchino con Enorme Nap salta  via tutti in partenza per isolarsi in retta.

A Siracusa  Rosario Vaccaro e il francese Jet Royal fanno letteralmente  un numero . Ultimo  km in mezzo alla pista per  ‘stendere’ in retta  gli avversari protesi a ventaglio.

A Bologna successo di Michela Rossi in sulky a Eastwood Bi.  In corda dal via, corre gli ultimi 500 , raggiunge gradatamente i due  in lotta aperta per passare  facile  ai 100 finali.

 

VENERDI’ 22/12

A Napoli altro successo di Alfredo Sorrentino , a quota di 40/1 con Dakota Grif, manda al via , rimane incollato al leader sino a meta’ di questa per spostare al suo esterno e andare a vincere netto.

A Treviso primo piano per Filippo Monti e Esbian Mtt . All’ attacco  dal via, sfilano ai 400 conclusivi vincendo a motore spento.

 

SABATO 23/12

Ad Aversa l’ immancabile firma di Elena Villani. Con Bellini Grif sfila in 300 metri rendendosi intangibile sino al traguardo.

A Palermo Rosario Vaccaro confeziona un’ ottima doppietta, questa volta con il suo Cinik D’ Aghi che passano di slancio ai 600 finali per andare a vincere per dispersione.

 

DOMENICA 24/12

A Milano timbro di Antonio Scarano con il sempre duttile Zerouno Mmg, si fa’ sfilare dopo 600, un marcamento stretto sino in retta per infine dominare brillantemente.

A Bologna , tre batterie e finale per il Trofeo Croce Rossa Italiana.

Nella prima batteria chiaro il successo del netto favorito Nicola Del Rosso con il suo portacolori Bluff Dei Greppi. Andato al comando in 250 metri ha concluso controllando agevolmente.

Nella seconda ,  vittoria incontrastata al comando di Elena Bruniera con il suo fido Zingaro Gadd , controllo assoluto in retta.

Nella terza,  Guido Mezzetti con il suo Attila , sorprendono tutti prendendo  facilmente il comando delle operazioni ed in retta allungare con nonchalance.

La finale se l’ aggiudica Matteo Angeloni con il suo fido e sempre positivo Zeno Del Ronco.  Risalgono al largo dopo aver annullato la penalità di 40 metri , raggiungendo il gruppo ed al mezzo giro finale ‘ aprendo i rubinetti’ in  terza ruota, prendendo la meglio nel  finale.