Ieri sera, l’accogliente ippodromo di Padova ha ospitato la terza giornata GD in Veneto e la 20^ a livello nazionale, offrendo una serata ricca di emozioni per un pubblico sempre più presente nell’impianto. Il mattatore  è stato il veneto Johnny Pizzolato, che ha conquistato la sua prima giornata GD dell’anno con due vittorie ottenute con cavalle allevate da lui stesso.

Un immensa soddisfazione per Johnny che scende sempre in pista con cavalli allevati in famiglia . Insomma una serata targata “Pizz “sia in sulky che come allevatore.

Sono proprio queste serate che ti motivano a continuare nonostante le avversità  del resto il divenire allevatore è una logica conseguenza per molti gentlemen perché sono proprietari in primis ed è inevitabile per loro non affezionarsi ai propri effettivi mettendoli in razza come mamme o stalloni perché diventano parte della famiglia a tutti gli effetti. Dopodichè si inizia a studiare l’incrocio giusto nella speranza di far nascere un grande campione ma anche se non lo diventerà un forte legame rimarrà per tutta la vita perché ti hanno dato grandi emozioni in corsa e poi in paddock.

La vittoria di Johnny Pizzolato è motivo di grande orgoglio per tutta la categoria. Come ha sottolineato il Presidente del Club Veneto, Stefano De Lena, Johnny incarna il vero esempio del Gentleman come proprietario e allevatore, fedele alla sua natura amatoriale come previsto dallo statuto Federnat.

La serata è iniziata con il timbro di Johnny su Zumba Pizz, seguito nella sesta corsa, il Centrale della serata , dedicato alla grande passione della famiglia Mignano, dove ha bissato il successo con l’altra targata Pizz, Diana.

Queste due vittorie hanno portato il suo bottino a 20 punti, assicurandogli la Giornata Gd.

Al secondo posto pari merito con 11 punti si sono classificati,  il valido Patrick Romano grazie ad una vittoria con Eubuleo e un quarto posto con Casanova Adri e l’appassionato Aldo Mignano, la cui famiglia ed i suoi cavalli erano celebrati nel convegno, che ha ottenuto la vittoria con Divine Muttley ed il quarto posto con Boniek Spritz.

Gli altri vincitori di giornata sono stati tre ospiti: il torinese Michele Bechis con Fireworks As, Filippo Monti, che ha sigillato la sua presenza con Velasquez Lux, e il milanese Fabio Marchino, che ha chiuso la serata con Enorme Nap.

L’appuntamento ora è per la prossima tappa, il 13 luglio a Cesena dove i gentlemen torneranno a sfidarsi con lo stesso spirito di competizione e amore per l’ippica.

 

Le cronache complete delle corse a cura di Fabio Garavini

 

04 / 07 / 2024 PADOVA – 20^ GIORNATA GENTLEMEN

 

1′ corsa –

 

Categoria F per cavalli di 5 anni e oltre di proprieta’.

Allo stacco si avvantaggia Casanova Adri ma lungo i paletti gli rientra Dorothy Moon che conserva il comando, serra sotto Zumba Pizz che ha ai suoi fianchi Deba Dell’ Olmo , seguono  Comandante Vi che anticipa Allegro La Sol, Commander Caf e gli altri. Andatura svelta , 43.0 e spiccioli i 600 e chiusura del km in 1.14.5. Posizioni immutate sino ai 400 finali quando si fa luce  Comandante Vi  che tenta l’ aggancio ai primi. In retta Dorothy Moon (Graziano Reggiani) entra ancora in vantaggio ma nel finale nulla puo’ al finale di Zumba Pizz (Johnny Pizzolato) che la spunta di misuna. Al terzo Comandante Vi (Otello Zorzetto). Tempo al km 1.13.7.Quota al totalizzatore di 4,23.

 

2′ corsa –

 

Condizionata per cavalli di 3 anni.

Fireworks As  guida su Fosca Grif scavalcata da Flaura , seguono Frazierjoe  , Florida Lake e Filip Code, hanno sbagliato al via Fipsy Etoile, Frecciarossa Pizz. 45.4 i 600 iniziali , al giro si eliminano in rottura Fosca Grif e Frazierjoe. Fireworks As,  Flaura con all’ esterno Florida Lake al km in 1.16.7 prendono vantaggio dal plotone comandato da Filip Code. In retta Fireworks As (Michele Bechis)  vince a paletti su Florida Lake (Stefano Lago) che batte nel finale Flaura (Otello Zorzetto). Ragguaglio al km di 1.15.4 con quota di vincente al tot di 1,45.

 

3′ corsa – 

 

Condizionata per cavalli di 5/6 anni.

Lottano per il comando Doktor Adri e Caspian Mow  c Divine Muttley. con quest’ ultimo che sbaglia. Divine Muttley segue il battistrada precedendo Chala , Divina Del Sile , Dinamic Del Sauro all’ esterno e il resto della compagnia. 600 in un tranquillo 47.8 mentre al largo risale gradatamente sul leader Dinamic Del Sauro che si porta in scia Country Muttley. Km in 1.20 , attacca Dinamic Del Sauro , mentre in terza ruota sposta Divine Muttley (Aldo Mignano) che in arrivo travolge tutti vincendo netto su Dinamic Del Sauro (Graziano Reggiani) che relega al terzo posto Chala (Giuseppe Palombarini). Tempo al km di 1.17.0 con la quota al tot di 5,37.

 

4′ corsa –

 

Categoria G per cavalli di 5 anni ed oltre.

Dekoka Delong su Dellera con Anita Dipa ai fianchi, poi Velasquez Lux , Vai Mo’ Blessed, Zebra Crossing e gli altri. I 600 in 44.4, sposta in terza ruota Vai Mo’ Blessed , ma poco dopo sbaglia  mentre si arriva al km in 1.15. In vantaggio e’ sempre Dakota Delong su Dellera e Velasquez Lung, gli altri piu’ discosti. In retta Dakota Delong  (Alessandra Devide’) in vantaggio si deve difendere dal finale di Velasquez Lux (Filippo Monti) che nel finale prende la meglio, al terzo posto Dellera (Otello Zorzetto). Tempo al km del vincitore di 1.14.6 , la quota al tot di 4,95.

 

5′ corsa –

 

Condizionata per cavalli di 4 anni.

Mantiene lo steccato Esso Jet, trova posto secondo in corda Eubuleo che precede Eva D’ Alpi , poi Elomar, Ellej e gli altri, a tabellone Edgar. Dalle retrovie avanza con decisione  Enjoy Pi  che raggiunge i lati del battistrada. 600 in 46.8, 1.01.8 il giro e al km in 1.17.0 c’ e’ l’attacco di Enjoy Pi al battistrada che replica. Ai 300 finali  Esso Jet e Enjoy Pi , seguiti da Eubuleo ed Ellej. In retta Esso Jet e’ attaccato all’ esterno da Enjoy Pi mentre all’ interno trova il varco Eubuleo (Patrik Romano), ed e’ quest’ ultimo che nel finale prende la meglio su Enjoy Pi (Otello Zorzetto) , al terzo termina Esso Jet (Filippo Monti). Tempo al km del vincitore di 1.14.8   con quota al tot di 3,81.

 

6′ corsa –

 

Categoria DEFG per cavalli di 5 anni ed oltre di proprieta’. Corsa ad handicap sui 2040/2060/2080 metri.

All’ uscita dai nastri comanda Boniek Spritz su Caravaggio Grif, Diana Pizz, Zagor Mmt e Barnaba Baba che avanza subito sui primi per raggiungere il battistrada e impegnarlo. Barnaba Baba si adegua all’ esterno di Boniek Spritz e intanto i 600 sono  passati in 46.0.Posizioni immutate al km in 1.16.2 con la coppia Boniek Spritz e Barnaba Baba che guidano su Diana Pizz , Zagor Mtt e Crusoe Dei Greppi che poi tenta la terza ruota. Ai 600 finali sposta Diana Pizz (Johnny Pizzolato)che vola via  la coppia di testa per allontanarsi e chiudere la pratica da chiara dominatrice. Alle sue spalle un ottimo Crusoe Dei Greppi (Davide Zanetti) conquista la piazza d’ onore , al terzo posto Caravaggio Grif (Antonio Favilla) Tempo al km di 1.15.1 , con quota al tot di 5,67.

 

7′ corsa .

 

Reclamare per cavalli di 4 anni.

Al comando Enorme Nap su Elettra Grif  , Elsa Cis che ripiega terza in corda, gli altri a grosso intervallo. 600 in 45.8 con in vantaggio Enorme Nap ,segue Elettra Grif, Elsa Cis, mentre Elmut risale raggiungendo il leader che allunga. Km in 1.16.5. Nulla muta sino in retta con Enorme Nap (Fabio Marchino) in pieno controllo su Elettra Grif (Daniele Zanardi) che lascia terzo Elmut (Massimiliano Michelotto). Tempo al km del vincitore di 1.14.3  con quota al tot di 4,40.