Michelotto – Zaccherini lotta serrata a suon di vittorie decisivo El Rei che regala la classifica finale al gentleman veneto ma Zaccherini domina il Memorial Roberta Mele

Trieste, 21 Maggio 2024 – Un martedì all’insegna dei  puri all’ippodromo di Trieste, dove si è disputata la 13^ giornata gentlemen dell’anno. Protagonista assoluto della giornata è stato Massimiliano Michelotto, che con un bottino di ben 30 punti conquistati grazie a tre vittorie (Edelweis Bass, Black Block Glory e El Rei) si è aggiudicato il primo posto.

Michelotto e Zaccherini: duello serrato

La lotta per la vittoria è stata serrata, con Matteo Zaccherini che ha dato filo da torcere a Michelotto fino all’ultima corsa. Zaccherini ha conquistato 25 punti, centrando il successo nella prima corsa con Creso Risaia Trgf e poi con il potente ma non sempre disponibile Domingo Bar ( per la gioia infinita della R&R Corporation di Riky e Renato) nel centrale di giornata dedicato al ricordo sempre vivo della cara Roberta Mele ed aggiunge un secondo con Eva bye bye .

Al terzo posto, con 21 punti, si è classificato l’immancabile Otello Zorzetto, che ha ottenuto la vittoria con Fauno Spritz e tanti buoni piazzamenti.

Praticamente si è riproposto il podio identico dell’arrivo della giornata gentlemen di Treviso del 19 aprile scorso .

Altri successi e primi piazzamenti

Tra gli altri successi da segnalare, quello dell’appassionato Paolo Mazzieri con Coriolano Pel e il primo piazzamento in carriera nel centrale del giorno per il neo gentleman Giancarlo Miotto con il suo Zagor Mtt   al quale è legato particolarmente visto che ne anche l’allevatore  ed al quale auguriamo di centrare al piu’ presto il successo.

Un’accoglienza impeccabile

Come sempre, i gentlemen sono stati accolti con grande ospitalità dall’ippodromo Montebello di Trieste, coordinato dall’impeccabile Massimo De Luca, Presidente del Club Friuli Venezia Giulia che come al solito non ha fatto mancare la torta celebrativa a tutti i suoi ospiti .

Classifica generale equilibrata

Con questo successo, Michelotto “appariglia “ in testa alla classifica generale delle giornate gentlemen  Matteo Zaccherini . I due gentlemen sono infatti appaiati a 3 vittorie ciascuno.

 

 

 21/05/2024  TRIESTE

 

           13^ GIORNATA GENTLEMEN

 

1’corsa –

 

Reclamare per cavalli di 5 anni ed oltre , di proprieta’ , sui 2060 metri.

Lotta accanita per prendere il comando, all’ interno Creso Risaia Trgf con al suo esterno Comandante Pi. Passa quest’ ultimo con grande spesa , ma dopo 400 metri Creso Risaia Trgf si ripropone , sfila ed e’ il nuovo leader. Prende vantaggio Creso Risaia Trgf su Comandante Pi, Benvenuta Dl, Shark Attack e Centella Jet.Non cambia la fisionomia della corsa con Creso Risaia Trgf (Matteo Zaccherini) che va a vincere di come e quanto vuole su Comandante Pi (Otello Zorzetto), a largo intervallo terza Benvenuta Dl (Giampaolo Carlotto). Tempo al km di 1.16.2. La quota al totalizzatore di 1,36.

 

2′ corsa –

 

Condizionata per cavalli di 4 anni.

In avvio sbagliano Eureka Di Cecco ed Eva Light. Eva Bye Bye conduce su Edelweis Bass, Eagle Hart , Elettrica Jet, Eureka Di Cecco e  Blue Light rimessa. 46.7 i 600, al km in 1.17.5 sposta al largo Edelweis Bass (Massimiliano Michelotto) che in poco sfila e prende vantaggio, entra in retta , netto al tragurdo , secondo posto per Eva Bye Bye (Metteo Zaccherini) mentre terzo conclude Eagle art (Dario Edera). Tempo al km di 1.16.o con quota al tot di 2,04.

 

3′ corsa –

 

Categorie EF per cavalli di 5 anni ed oltre.

Rimane molto discosta Duchessa Grif che insegue. Conduce Cecilia Be sul compagno di colori Black Rock Glory, seguono Discovery Mail,  Cherie Del Nord e Bestewo. Fila indiana rotta dall’ uscita al largo di Cherie Del Nord , mentre Bestewo ne segue le tracce. Giro in 1.01.5 con gli alleati di scuderia nelle prime due posizioni. Sbaglia Bestewo. In retta Cecilia Be (Pier Giovanni Michelotto) cerca di difendersi ma ai 50 finali Black Rock Glory (Massimiliano Michelotto) prende la meglio, al terzo posto Cherie Del Nord (Giuseppe Palombarini).Tempo al km del vincitore di 1.16.1 con quota al totalizzatore di 2,23.

 

4′ corsa –

 

Condizionata per cavalli di 3 anni.

Allo stacco in errore Furian Del Sile. Guida Forever V su Fortun Wise As, Fauno Spritz, che sposta al largo e gli altri. I primi 600 in  47.3 con le posizioni immutate con al comando Forever Av seguito da Fortun Wise As con al largo Fauno Sprotz. Km in un tranquillissimo 1.22.0 con Fauno Spritz che accentua la pressione sul battistrada liberandosene gia’ all’ imbocco della curva finale. Fauno Spritz (Otello Zorzetto) conclude facile vincitore nei confronti di Fortun Wise As (Alessandra Devide’), al terzo posto Felicita’ Rg (Mario Braidich). Tempo al km di chi vince di 1.19.8 con la quota al tot di 3,49.

 

5′ corsa –

 

Categoria G per cavalli di 5 anni ed oltre.

Sbaglia Diabolik Claudio. Lungo i birilli Coriolano Pel rientra  a Daria Dipa che si accoda, ad intervallo segue Amstel Mail poi Chala e gli altri. Sposta Chala  seguito da Indi kp,  giro passato dal battistrada  in 1.22.5. Allunga Coriolano Pel (Paolo Mazzieri) che accumula vantaggio per entrare in retta e vincere nel piu’ facile dei modi davanti ad Indi Kp ( Mario Braidich) che relega al terzo posto  Daria Dipa (Guido Mezzetti). Tempo al km di 1.17.5 con quota al tot di 2,77.

6′ corsa –

 

Categoria CDEF per cavalli di 5 anni ed oltre, di proprieta’, corsa ad handicap a metri 2480/2500/2520.MEMORIAL ROBERTA MELE

Nella giravolta Arih Pink rimane davanti a Zagor Mtt, segue Zeno Tab , Bianca Del Sile e in coda il super penalizzato Domingo Bar.Quest’ ultimo si ricongiunge al gruppetto, mentre sbaglia Zeno Tab che finisce a tabellone. A giro ultimato duro attacco di Domingo Bar al battistrada , sfila Domingo Bar che prende vantaggio,  Bianca Del Sile passa seconda , mentre Zagor Mtt supera Ariah Pink. Nessun mutamento sino in retta con Domingo Bar (Matteo Zaccherini) che si avvia facile al traguardo precedendo Bianca Del Sile (Maurizio Signor) che precede Zagor Mtt (Giancarlo Miotto).Tempo al km 1.19.1 con quota al tot di 1,75.

 

7′ corsa –

 

Condizionata per cavalli di 4 anni.

Allo stacco in errore Inox Kp. Guida Emiro Nap su Ermione Vit, Et Voila’ Model, Emily Dimar e in coda El Rei. Dopo 400 metri sposta dalla terza posizione Et Voila’ Model ma sulla seconda curva e’ di galoppo. Esce allo scoperto El Rey anticipato al giro da Ermione Jet. Sulla penultima curva sbanda Ermione Vit, El Rey (Massimiliano Michelotto) prontamente va’ all’ attacco del leader e al km in 1.20.0 passa, prende vantaggio considerevole per  affrontare la retta in solitudine, al secondo posto Emiro Nap (Otello Zorzetto) che lascia al terzo posto Emily Dimar (Dario Edera). Tempo al km 1.18.0 con quota al tot di 2,00.

 

 

A cura di Fabio Garavini

 

1^ CLASSIFICATO – MASSIMILIANO MICHELOTTO – 30 PUNTI

2^ CLASSIFICATO – MATTEO ZACCHERINI  – 25 PUNTI

3^CLASSIFICATO – OTELLO ZORZETTO – 21  PUNTI

Per le foto ringraziamo il Presidente  Massimo De Luca