DA LUNEDI’ 3/6 A DOMENICA 9/6

 

LUNEDI’ 3/6

A Taranto vittoria di Giuseppe Buompane in sediolo al suo fido, il dodicenne Tuono Cros. Sta’ a guardare  al via , lunga progressione a centro pista e con parziale disarmante mette tutti in fila.

 

MARTEDI’ 4/6

A Follonica Stefano Paladini e Balboa Lux dettano legge dal via  per tutta la corsa , se la vogliamo chiamare  corsa.

 

MERCOLEDI’ 5/6

A Torino, timbro a sorpresa di Enrico Colombino in sulky a Zerouno Mmg. Spende il giusto a prendere l’ iniziativa, giungendo al traguardo in pieno controllo.

A Modena continua  il magic moment di Patrik Romano che con un sicuro percorso al comando porta al primo successo in carriera Egberto Mail.Netto al traguardo.

A Roma due le gentlemen  in programma, nella prima successo da chiara favorita di Elena Villani con il potente Ernesto Val Mont, al via, rimasto al largo, con progressione superiore , salta via il gruppo, sfila e seppur calando controlla  sin sul palo l’ allievo di Filippo Esposito.

Nella seconda prova valida come qualificazione del Trofeo delle Regioni sale in cattedra Massimo Rodolfo e Zephyrus Bar, molto veloci dalla seconda fila , si accoda dopo 600 metri per tornare all’ esterno  al km e seppur brutto di meccanica porta a casa un ottimo successo al ragguaglio di 1.11.8 al km. Al secondo posto Alessio Ferrara con Bilbo Dorial .Entrambi accedono alla finale e rappresenteranno il Lazio.

 

GIOVEDI’ 6/6

A Padova vittoria mai in discussione di Otello Zorzetto e Deyoz. Al comando dal via, sugli errori sulla prima curva dei due chiari favoriti , chiude la pratica maramaldeggiando in retta.

 

VENERDI’ 7/6

A Montecatini , torna al successo Rebecca Dami con  il dieci anni Vasty Di Poggio. Vittoria super meritata con percorso proibitivo all’ esterno dal via per passare in retta con un finish imperioso.(seconda prova del Campionato Italiano)

A Siracusa  Emerico Ballo e Free Wise L, prendono il comando al via , resistono lungo il tracciato a vari attacchi ed in retta si salvano di precisione.

 

SABATO 8/6

A Napoli , due gentlemen .

Luigi Farina e il suo Faber Sm risolvono la pratica con un solo parziale, vengono via ai 500 finali passando di forza  per staccare facile.

Nella seconda valida come prima prova del Campionato Italiano , un’ ispirato Michele Immobile porta al successo  Aurea Gm . Si sistema in schiena al leader, muove al mezzo giro finale , attacca violentemente il battistrada , passando con estrema facilita’ al ragguaglio al km di 1.11.8.

A Torino, piu’ facile del previsto, il successo di Michele Bechis e il suo ‘volante’ Dream Breed che si son permessi un percorso interamente aria in faccia ,  giungere al traguardo in mano a media di 1.12.6.

 

DOMENICA  9/6

A Montegiorgio la firma sul successo e’ di Andrea Venezia in sediolo a Bipolare.  Passa di prepotenza in 400 metri , tiene ugualmente ritmo allegro isolandosi in retta  concludendo a motore spento.

A Trieste una passeggiata salutare per Matteo Zaccherini  e River Flow. Allo stacco della macchina , unico cavallo a non sbagliare, ne approfitta giustamente prendendo  vantaggio considerevole  e chiudere a motore spento.