DA LUNEDI’ 13/5 A DOMENICA 19/5

 

LUNEDI’ 13/5

A Roma nella prima delle due gentlemen in programma , Giovanni Manzone colpisce duro con Diva Mail, appostato in corda, viene via ai 300 finali con marcia superiore per vincere per distacco.

Nella seconda vittoria a 10/1 di Lorenzo Ciappelloni con il suo Cigles Go, ottimo finish che castiga in retta i due fuggitivi.

 

MARTEDI’ 14/5

A Napoli Filippo Esposito con Falstaff Grif rispettano il pronostico pedinando dal via il leader , venendo via dalla corda per prevalere nella fase finale.

 

 

MERCOLEDI’ 15/5

Nel pantano di Treviso , assolo di Massimo Bressan con la sua portacolori Venusia Jet che hanno comandato sin dal via  presentandosi netti al traguardo.

A Roma primo piano di Giuseppe Franco con la sua Fantastica Fas. In posizione di sparo viene via ai 400 finali per chiudere la pratica, netta al traguardo.

 

GIOVEDI’ 16/5

A Bologna altro netto primo piano, Nicola Del Rosso e il suo Bamako Dei Greppi con un  percorso quasi totalmente allo scoperto demoliscono il battistrada per fare passerella in retta.

 

A FOGGIA GIORNATA GENTLEMEN NELL’ OPPOSITA SEZIONE.

 

VENERDI’ 17/5

A Torino prima vittoria in carriera di Daniele Zanardi e la sua Elettra Grif , meritata e netta con percorso interamente aria in faccia.

A Firenze la’ griff’ e’ di Fabrizio Martinelli con Feeling Rishow. Appostato alle spalle del battistrada, sposta al km , attacca, prevalendo facilmente in retta.

A Padova due gentlemen. Sicuro percorso al comando di Aldo Mignano e il suo fido Boniek Spritz  vincendo  retta per dispersione. Sempre al comando da un capo all’ altro, Otello Zorzetto di impone con Filo Spritz ,compito  agevolato dalla rottura del netto favorito Ferguson all’ ingresso della prima curva. La retta  d’ arrivo in solitudine.

A Napoli Giuseppe Cirillo timbra il successo con il sempre encomiabile Corsaro Black, venendo via ‘ cattivo’ ai 400 finali, dominando in retta.

 

SABATO 18/5

A Bologna ottima interpretazione di Giorgio Cangiano che  porta alla vittoria il chiacchierato Barolo Grif. Ottima partenza , manda il primo attaccante, lo pedina sin sull’ ultima curva per bucarlo in open stretch.

A Palermo , in apertura di convegno, Pietro Lo Monaco  al suo primo successo in carriera, con la sua battagliera Crown Clemar. Dalla seconda fila,  risale gradatamente al largo trovando una buona  schiena per sprintare al largo ed andare a vincere facile.

 

DOMENICA 19/5

A Modena Monica Gradi pennella al successo la tedesca Nacea, partita bene dalla seconda fila ,ai 500 finali viene al largo per passare in retta e controllare infine l’ affondo dell’ allieva di Marchino.

A Siracusa vittoria del ‘Prof’ Maurizio Cucinotta e la sua Etienne Grif. A centro gruppo trova da correre a meta’ della lunga retta d’ arrivo  e nel finale passa di slancio.

A Taranto , due gentlemen in giornata, Prima prova con  Francesco Tauro   che si impone da netto favorito in sediolo a Estremo Oriente  conducendo da un capo all’ altro. La seconda prova vince e convince Lucio Curato con il suo nove anni Zar Nicolai Erre, nelle retrovie  ai 400 finale   anticipa risalendo in breve la china ed in retta con un ottimo finale  passa di giustezza.